Crea sito

La Notte della Taranta Corpo di Ballo

CORPO DI BALLO

2018 Piazza Sant’Oronzo

Laura Boccadamo

Laura Boccadamo originaria  di Specchia (LE) si appassiona in giovanissima età alla danza, studiando dapprima quella moderna e da sala e, poi, avvicinandosi alla danza popolare salentina. Dal 2010, fa parte del corpo di ballo della “Notte della Taranta”. Ha partecipato a  numerose  manifestazioni artistiche  anche internazionali come ballerina solista di pizzica e preso parte agli spettacoli di artisti come di Albano e Romina, Emma Marrone, Alessandra Amoroso all’arena  di Verona.

Mihaela Coluccia

Mihaela Coluccia coltiva la passione per la danza classica dal 2007, studiando presso la scuola SALENTO BALLET-MIGGIANO. Tra il 2007 e il 2009 frequenta corsi di pizzica e tamburello e nel 2018 partecipa alla 23° edizione di “Artigiano in Fiera” in provincia di Milano, in qualità di danzatrice del gruppo “Tamburellisti di Torrepaduli”. Nel 2019 le viene conferito il “Premio Internazionale Capo di Leuca” e sempre come danzatrice con i Tamburellisti di Torrepaduli partecipa al concerto presso i Musei Vaticani-Cortile della Pigna a
ROMA. Dal 31 maggio al 9 giugno si esibisce a Padova, in occasione del “Centenario della Fiera Campionaria”.

Cristina Frassanito

Cristina Frassanito, di Lecce, si approccia alla danza all’età di 12 anni apprendendo le basi classiche e moderne, per poi abbandonarsi completamente allo studio delle arti marziali, in particolare del judo giapponese, che ha influenzato particolarmente il suo modo di concepire il movimento.
Nel 2007 si avvicina al mondo della musica popolare, iniziando un percorso di studio e approfondimento della Pizzica-Pizzica.collaborando con diversi gruppi e artisti della realtà musicale salentina.
Nel 2011 intraprende il percorso di insegnamento e trasmissione di questa danza presso diverse strutture e associazioni culturali su Lecce e provincia, sostenendo seminari anche nel resto di Italia e all’estero (Grecia, Francia, Germania, Svizzera, Russia..).
Ad oggi, ballerina ufficiale del gruppo “Antonio Amato ensamble” e parte del corpo di ballo de “la Notte della Taranta” dal  2017.
Ha partecipato come danzatrice in diversi videoclip tra cui: “Il Pumminale” di Vinicio Capossela con la regia di Lech Kowalski e “Mamma Sirena” di Officina Zoé con la regia di Edoardo Winspeare.

Serena Pellegrino

Comincia a ballare a 4 anni e successivamente si appassiona alla danza classica e contemporanea. Frequenta il Liceo Coreutico E. Giannelli di Parabita e, dal 2015, si approccia allo studio storico e coreutico-musicale del Tarantismo e del Sud Italia. Collabora con diversi gruppi di musica popolare salentina e con i Kardiamundi. Partecipa all’AF-Artigiano in Fiera in qualità di danzatrice del gruppo Tamburellisti di Torre Paduli.

Lucia Scarabino

Lucia Scarabino: danzatrice, attrice e insegnante di Pizzica e Danze Tradizionali del Sud Italia. Vanta numerose ed importanti collaborazioni con artisti e gruppi del settore della musica e danza popolare tra cui il Maestro Eugenio Bennato e il Maestro Antonio Infantino. Ha collaborato anche con lo stilista Giorgio Armani realizzando per una sua sfilata una performance di danza ispirata alla tarantella. Dal 2011 fa parte del corpo di ballo dell’Orchestra de “La Notte della  Taranta” danzando  sotto la direzione dei Maestri Concertatori: Ludovico Einaudi, Goran Bregovic, Giovanni Sollima, Phil Manzanera, Carmen Consoli e Raphal Gualazzi e dei Maestri Coreografi: Roberto Castello, Fabrizio Mainini e Luciano Cannito. Nel 2017 l’Associazione Nazionale Maestri di Ballo le ha conferito il Premio Speciale “Ambasciatrice della Pizzica nel Mondo”. Nello stesso anno è stata scelta come testimonial della nota compilation “PIZZICA LA TARANTA, distribuita a livello nazionale in allegato ai settimanali “SORRISI E CANZONI TV” e “CHI”. Nel 2018, insieme all’Orchestra Popolare de “La Notte della Taranta”, viene chiamata a rappresentare la cultura italiana nello scenario internazionale dei Giochi Olimpici invernali di Pyeongchang in Corea del Sud.  Diverse sono le sue partecipazioni in Tv relative alla promozione della danza tradizionale pugliese.

Andrea Caracuta

Si avvicina alla danza popolare intorno ai 14 anni di età, fa le sue prime esperienze professionali nel 2002 con il gruppo di riproposta “I figli di Rocco”. Partecipa come ballerino al videoclip “Welcome to Puglia” con Pino Campagna. Danza per la prima volta sul palco di Melpignano nell’edizione de La Notte della Taranta del 2011, diretta da Ludovico Einaudi, e a seguire nelle edizioni del 2012, 2013, 2014 e 2015. Nel 2012 danza all’Arena di Verona per il premio Tezenis, con Alessandra Amoroso e Emma Marrone. Collabora nel corso degli anni con molteplici gruppi di riproposta, come “Il Canzoniere Grecanico Salentino”, “Officina Zoè”, “Antonio Amato Ensemble” ed altri. Porta avanti la sua passione per la danza tenendo corsi e seminari sulle danze popolari del Salento anche in altre regioni d’Italia.

Stefano Campagna

Ha sviluppato fin da piccolo grande passione per le attività  artistiche avvicinandosi al teatro e alle danza. Danzatore ed insegnante di danze tradizionali, entra a far parte nel corpo di ballo della Notte della Taranta nel 2016. Tra i numerosi spettacoli e collaborazioni in Italia e all’estero ricordiamo DIF (danza in fiera Firenze 2015/2016). Ospite nel 2016 nel programma RAI (Uno Mattina in Famiglia come ospite alla danza) . Ballo! (AUDITORIUM Parco della Musica di Roma )con Ambrogio Sparagna ed OPI ed.2015/2016/2017/2018. Taranta D’amore (Teatro Brancaccio di Roma 2014). Nel 2017 riceve dall’AMB un attestato speciale quale ‘Ambasciatore della Pizzica nel mondo. Tutt’ora collabora con numerosi gruppi musicali.

Marco Martano

Ballerino dall’età di 11 anni con gruppo “Asteria” con ripetuti palchi in Grecia. Successivamente “Madreterra” tappe itineranti Notte della taranta dal 2010 al 2017. Studia danze caraibiche e Folklore afrocubano presso la scuola “Los tambores Accademy”, con diversi spettacoli e stage con Maestri di notevole calibro, come il Maestro Coreografo Maykel Fonts. Nel 2018 fa parte del corpo di ballo per il Film diretto dal Regista “Volfango de biasi”. 

Fabrizio Nigro

Danzatore di San Vito dei Normanni. Ballerino storico dei Taricata, è uno dei depositari della danza locale di San Vito. Collabora con associazioni, enti scolastici, registi e produttori per la realizzazione di progetti formativi e di produzioni cinematografiche in qualità di danzatore e depositario della pizzica di San Vito e del particolare rito della pizzica d’acqua. Nel 2015, 2016 e 2017 ha collaborato con l’Orchestra Popolare Italiana del Maestro Ambrogio Sparagna. Nel 2015 ha danzato nello spettacolo “La Jota y la Taranta” del Maestro Miguel Ángel Berna. Ha come obiettivo quello di salvaguardare il valore peculiare del ricchissimo patrimonio della danza locale e di diffondere e riscoprire la tradizione popolare-coreutica dell’Alto Salento con un progetto di ricerca e sperimentazione che lo ha portato a fondare la Scuola di Pizzica di San Vito. Per la scuola cura il corso base, quello intermedio-avanzato e il percorso per i bambini. Insegna in tutta Italia.

Alfredo Pepe

Alfredo Pepe, 29 anni di San Vito dei Normanni (Br), nel 2014 entra a far parte dei “Salientes-Gruppo Pizzica di San Vito” del Maestro Franco Gagliani; dal 2015 al 2017 ha frequentato la Scuola di Pizzica di San Vito. Il Percorso è stato incrementato dalla partecipazione a residenze artistiche come “Coreutica” a San Vito dei Normanni, all’evento fieristico internazionale dedicato alla danza e al ballo a Firenze “Danzainfiera”, seguendo laboratori tenuti da noti artisti del panorama nazionale della danza popolare come Chiara Dell’Anna, Veronica Calati e Francesca Trenta. Da ottobre 2018 a Firenze frequenta il corso di danza “Pizzica e Tarantelle” a cura di Chiara Garuglieri e partecipa alla realizzazione di spettacoli per eventi pubblici.

ACCADEMICI

Francesca Bellone

Francesca Bellone nata a Palermo, si diploma presso la scuola “Aurino e Beltrame” diretta da Candida Amato, frequentando per un anno la scuola del Teatro dell’Opera di Roma diretta da Paola Jorio.
Dal 2006 lavora per il Corpo di Ballo del Teatro Massimo di Palermo, il Maggio Musicale Fiorentino e l’Arena di Verona, interpretando anche ruoli da solista nelle coreografie di: Luciano Cannito, Amedeo Amodio, Marcello Angelini, Micha Van Hoecke, Vladimir Derevianko, Irina Kolpakova, Roland Petit, Massimo Morricone, Paul Chalmer, George Balanchine, August Bournoville, Jiri Kylian e Andonis Foniadakis, Fabrizio Monteverde, Benjamin Pech, Giuseppe Picone, Johan Inger, Matteo Levaggi, Lienz Chang, Gentian Doda,  e Carolin Carlson.
Nel Luglio 2015 in occasione della stagione estiva del Teatro di Verdura, ricopre il primo ruolo nella produzione “Carmen Suite” di Enrico Morelli, ed in seguito ricopre i primi ruoli nelle coreografie di Martha Graham : “The couple red” in Diversion of Angel e “Lament”.
Negli anni successivi ricopre ruoli solistici e principali in varie produzioni come: sorellastra in Cinderella di F. Monteverde, Red Woman in Walking Mad di J.Inger, Fata Delle Briciole e Cappuccetto Rosso in Bella Addormentata di M.Levaggi, Amica di Kitry nel Don Quixote di L. Chang, Sechs Tanze di J.Kylian, Annountiation di Angelin Preljocaj, passo a quattro dei contadini di Giselle.

Laura Massetti

Laura Massetti é nata a Città di Castello, studia danza classica e contemporanea presso la Scuola del Balletto di Toscana, entra a far parte della compagnia nel 2013. Con questa compagnia ha l’opportunità di danzare nelle produzioni “Giselle” e “Romeo e Giulietta”.Nel 2017 entra a far parte della compagnia XE. Nel 2019 fa parte del corpo di ballo del cortometraggio “Anima” pubblicato su Netflix diretto da Thom Yorke e Paul Thomas Anderson.

Angelica Mattiazzi

Nata il 5/08/1997 a Treviso, comincia i suoi studi alla Scuola di Balletto Classico Liliana Cosi e Marinel Stefanescu. Superata l’audizione, entra a far parte della Scuola del BallettO di ToscanA. Nel 2016 diventa membro della compagnia Nuovo Balletto di Toscana ballando nei più importanti teatri italiani e collaborando con coreografi di fama internazionale: Davide Bombana, Diego Tortelli, Arianna Benedetti, Giovanni di Cicco, Susanna Sastro. Nel 2019 comincia la sua collaborazione con il Teatro la Fenice di Venezia.Partecipa a numerosi progetti tra i quali la produzione per Marina Rinaldi (prodotto da Aterballetto) e “De Rerum Natura” del coreografo Nicola Galli.

Linda Messina

Linda Messina Nasce a Piazza Armerina in Sicilia . La sua formazione artistica comincia all’accademia nazionale di danza di Roma e in seguito alla scuola di ballo del teatro alla scala dove completa gli studi accademici! In seguito sotto la direzione di Beltrand d’At si unisce al corpo di ballo dell’Opera National du Rhin in Francia. Dopo varie esperienze all’estero ritorna in Italia nel 2011 e entra a far parte del corpo di ballo del Maggio Musicale Fiorentino Maggiodanza sotto la direzione di Francesco Ventriglia interpretando primi ruoli e ruoli solistici in coreografie come “i 4 temperamenti” di George Balanchine, “ Sechs Tanze” di Jiri Kylián, “la Sylphide” di Bournonville e in altri titoli di Andonis Finiadakis, Cayetano Soto, Evgheni Poliakov , Davide Bombana,Francesco Ventriglia, Susanne Linke. !Nel 2015 lavora presso il teatro dell’opera di Roma con il lago dei cigni di Patrice Bart e allo Staatstheater Nurnberg Ballet con Goyo Montero dove arricchisce il suo repertorio contemporaneo con coreografi come Johan Inger, Ohad Naharin e William Forsythe!

L’esperienza più formativa per Linda è come solista con il Royal New Zealand Ballet sotto la direzione di Ventriglia! Ballando la Giselle di Ethan Stiefel stella dell’American Ballet , in the Middle dì William Forsythe, Bella Addormentata, Paquita ,Selon Desire di Foniadakis che debutta al Royal Ballet di Londra, Carmen e Arlesienne di Roland Petite , Cacti, episode 31 di Alexander Ekman , Romeo e Giulietta di Francesco Ventriglia e Sogno di una notte di mezza estate di Liam Scarlett in tournée a Hong Kong! 

Linda rientra in Italia e viene chiamata ospite dall’opera di Lyon per Carmen e Arlesienne di Roland Petite e successivamente inizia a lavorare con il teatro Massimo di Palermo interpretando primi ruoli come Kitri in Donchisciotte di Lienz Chang e Maria in Annonciation di A. Preljocaj 

Alessandro Cascioli

Alessandro Cascioli, dimplomatosi nel 2010 presso la Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma, intraprende il suo percorso professionale presso il teatro stesso e, in seguito, all’Opera National de Bordeaux. Lavora poi al Teatro del Maggio Musicale Fiorentino e attualmente al Teatro Massimo di Palermo, interpretando ruoli solistici e da primo ballerino in produzioni classiche e contemporanee.

Michele Morelli

Di origini russe, poi trasferitosi a Benvento, inizia i suoi studi all’età di 12 anni al Teatro San Carlo di Napoli, continuando il suo percorso alla Scuola del Teatro dell’Opera di Roma. Si diploma nel 2014  interpretando il ruolo di Basilio nel “Don Chisciotte”. Ha lavorato presso il Teatro dell’Opera di Roma prendendo parte alle produzioni di “Schiaccianoci”, “Coppelia” e “Giselle”. Attualmente balla presso il Teatro Massimo di Palermo dove ha preso parte in ruoli da solista alle produzioni di “Coppelia” con la coreografia di Amedeo Amodio (2015), a “Cindarella” con la coreografia di Fabrizio Monteverde, “Soirèe Roland Petit”  e “Schiaccianoci”(2016) e “Giselle”(2017). A dicembre 2017 ha interpretato il principe Désiré ne “La bella addormentata” con la coreografia di Matteo Levaggi e nel 2018 e 2019 il figlio di “Pink Floyd” di Micha van Hoecke.

Francesco Porcelluzzi

Francesco porcelluzzi nasce a Venezia. Si forma nella scuola del Balletto di Toscana sotto la direzione di Cristina Bozzolini, entrando nella compagnia “Junior Balletto di Toscana”.In seguito lavora per il Teatro del Maggio Musicale Fiorentino sotto la direzione di Francesco Ventriglia. Nel 2014 prende parte all’edizione di Amici di Maria De Filippi. 

Nicola Simonetti

Inizia i suoi studi all’età di 5 anni presso il Centro Studi Danza Silfide di San Michele Salentino (BR) diretto da Vittoria Prete, poi entra a far parte dello Junior Balletto di Toscana diretto da Cristina Bozzolini lavorando per le produzioni di Fabrizio Monteverde. Ha lavorato presso “DANCECYPRUS” a Limassol per le produzioni “Schumann n. 2” e “Galatea Mythe’s” di Davide Bombana. Entra a far parte di “Firenze Danza” (Ex Maggiodanza) diretto da Davide Bombana in cui balla per coreografi di fama mondiale, tra cui: Cayetano Soto, Marco Goecke, Alessandro Bigonzetti, Davide Bombana. Ha danzato come ospite per il gala “Italian Egyptian Festival” preso Opera House of Cairo. Collabora con la compagnia Emox Balletto diretta da Beatrice Paoleschi in qualità di solista per le produzioni: “Giacomo Puccini oltre la passione”, “Achille e Pentesilea”, “Maria Stuarda”, “Danse d’Amour, omaggio alla Francia”. Ha lavorato per la compagnia Statale di Monaco di Baviera “Stats Theater Am GartnerPlatz”, per coreografi di fama mondiale come: Emanuel Gat, Michael Keegan-Dolan, Nicole Peisl, Benoit Lachambre, Karl Alfred Schreiner. Ha lavorato per la compagnia tedesca “StepTextDanceProject” di Bremen nella produzione “Tzwei Giraffen Tanzen Tango-Bremen Schritte” co-prodotta dal Teatro Statale di Brema per le coreografie di Helge Letonja e Gerhard Bohner, pezzo ospite per i festival Euro-Scene of Leipzig e Scenario Pubblico a Catania. Attualmente lavora come Ballerino e Coreogerafo guest per diverse compagnie e progetti Italiani ed Esteri… 

Calendario Serate Pizzicate